fbpx

Sostenibilità

Natale e Capodanno 2018/2019: bilancio di sostenibilità

Ogni anno, edizione dopo edizione, ci impegniamo a migliorare la qualità della nostra offerta, per organizzare spettacoli che incontrino i vostri gusti, accompagnati da servizi efficienti, per un’esperienza piacevole sotto ogni aspetto.

Il tutto nel rispetto dei principi della sostenibilità, che prevedono il coinvolgimento e la sensibilizzazione dei partecipanti agli eventi, la promozione dell’economia e dei prodotti locali, la realizzazione di un piano di accessibilità e la corretta gestione dei rifiuti, ponendo il rispetto per l’ambiente al centro della nostra attenzione.

I numeri relativi al Natale e Capodanno 2018-2019 dimostrano crescente partecipazione e soddisfazione nei confronti di questo evento, sempre più apprezzato non solo dai cittadini ferraresi, ma da parte di numerosissimi turisti che qui provengono da diverse regioni di Italia e del mondo, facendo registrare un aumento di presenze in città, apportando benefici economici per le strutture ricettive e turistiche della nostra realtà e generando risonanza via via crescente su tutti i canali media.

Se sei un visitatore curioso, o se ti interessa approfondire questo tema in qualità di cittadino, potrai approfondire questi aspetti nei documenti che seguono.
Scopri i dettagli relativi al numero di spettatori intervenuti ai vari intrattenimenti – inclusi cene e aperitivi all’interno di dimore storiche, all’afflusso dei turisti e la loro provenienza, all’interesse espresso dai media nei confronti dell’evento (rassegne stampa, social, accessi al sito, iscrizioni online,…), all’impatto socio-economico dell’evento rispetto alla città estense.

Nel frattempo, noi stiamo già pensando a come sorprendervi alla prossima edizione, felici di potervi offrire nuove emozioni!

A presto!

 

L’edizione 2016-2017 di Natale e Capodanno a Ferrara ha ottenuto da TUV THURINGEN ITALIA la certificazione ISO 20121 ed è stata realizzata in coerenza con gli obiettivi di sostenibilità del Comune di Ferrara e con le linee guida e standard di riferimento internazionali in un’ottica di miglioramento continuo che continua con l’edizione attuale.

L’analisi specifica di sostenibilità, sicurezza e rischi ha permesso di vagliare un programma di miglioramento triennale in accordo con il Comune di Ferrara, patrocinatore dell’evento. Oltre ad adempiere a tutti gli obblighi sulla sicurezza e prevenzione dei rischi richiesti dal tipo di evento, sono state effettuate scelte su comportamenti e azioni per ridurre l’impatto ambientale e comunicare i valori della sostenibilità.

Scarica le politiche di sostenibilità

Natale e Capodanno a Ferrara ha aderito alla rete di eventi a basso impatto ambientale ZeroWaste. Zero Waste Adriatic net for events and festivals” è un progetto IPA Adriatico, Programma di cooperazione transfrontaliera dell’Unione Europea, che mira a creare una rete “Zero Waste” (Acronimo di Progetto) di eventi e festival a basso impatto ambientale. Scarica il PDF

 

LogoZW

 

 


Cosa puoi fare Tu?

Se sei un visitatore e vieni da fuori Ferrara

  • Segui gli eco-consigli del decalogo appositamente realizzato per i partecipanti agli eventi di Natale e Capodanno a Ferrara
  • Approfitta di questi giorni di festa a Ferrara per godere dello straordinario patrimonio culturale che offre la città. Trovi su Ferrara Arte e cultura tutte le informazioni. Negli stessi giorni potrai visitare l’esclusiva mostra “Courbet e la natura” a Palazzo dei Diamanti dove sono previste visite con guide animate, mappe interattive, e la possibilià di acquistare biglietti online.
  • Non dimenticare il lato enogastronomico del tuo soggiorno: gli itinerari lungo il Grande Fiume, le Corti Estensi e il Delta ti faranno incontrare i sapori del territorio ferrarese . Un circuito di strutture ricettive e ristorative accompagna il tuo soggiorno a Ferrara con offerta di pacchetti, consigli utili e aggiornamenti sugli eventi
  • ..e, infine, calcola le emissioni di anidride carbonica associato alla scelta del tuo viaggio per giungere a Ferrara. Se hai l’opportunità di scegliere tra diverse modalità di spostamento, opta per la soluzione meno impattante.

Se sei un negoziante, un espositore o un fornitore locale

  • segui le indicazioni della guida per ridurre l’impatto delle tue attività
  • e partecipa ai workshop sulla diffusione della cultura della sostenibilità a Ferrara . Sono previsti incontri specifici per associazioni di volontariato, imprese produttrici di beni e servizi, società sportive.

 


Bilancio anni precedenti:

ISO-20121-logo-Bilancio2

 

Natale e Capodanno a Ferrara con il tradizionale incendio del Castello Estense e gli eventi collegati seguiranno indicazioni concrete, racchiuse nel documento di politica di sostenibilità ed ispirate ai 4 principi guida di Innovazione ed efficienza, Miglioramento continuo, Coinvolgimento e sensibilizzazione, Trasparenza ed accessibilità.

In concreto quali sono le scelte degli organizzatori?

  • Sensibilizzare i diversi soggetti coinvolti dagli eventi: i partecipanti (con il decalogo) e gli  espositori (il manuale di corretta gestione),  ma anche le  imprese del territorio, le associazioni, le società sportive e le  scuole a cui sono dedicati workshop  per la diffusione della cultura di sostenibilità.
  • Valorizzare i prodotti locali con il menu dei cenoni basato su prodotti e ricette locali a km 0 per promuovere la tradizione culinaria del territorio.
  • Promuovere l’economia locale con preferenza verso fornitori locali per incrementare le ricadute economiche/occupazionali sul territorio.
  • Facilitare l’accesso per i diversamente abili attraverso la realizzazione di un piano di accessibilità con rimozione barriere architettoniche, aree riservate e informazioni dedicate.
  • Garantire la scelta di menù per tutti! Celiaci e vegetariani potranno trovare menù alternativi per i cenoni con informazioni chiare e complete per fruire serenamente dell’evento
  • Utilizzare carta ecologica certificata FSC per tutto il materiale di promo – informazione dell’evento e promuovere la comunicazione digitale.
  • Supporto al progetto sociale Il Mantello: promozione dell’emporio solidale di Ferrara attraverso attività di raccolta fondi.
  • Gestire in modo corretto il conferimento e la raccolta di tutti gli scarti prodotti nelle diverse fasi dell’evento, compresa la raccolta degli oli di cottura per i punti ristoro.
Organizzatore dell’evento è l’ATI (l’Associazione Temporanea di Imprese) composta da:  DELPHI INTERNATIONAL, agenzia certificata ISO 20121 per  le proprie attività di progettazione e organizzazione della  gestione sostenibile degli eventi; Made Srl società specializzata nel’organizzazione di uffici stampa, quasi tutti di promozione turistica ed enogastronomica, legati alla valorizzazione dei territori e delle loro peculiarità e Sapori da Mare di Mauro Spadoni, Chef di fama nazionale che vanta un esperienza ultra decennale nell’organizzazione e partecipazione ad eventi enogastronomici e di promozione del  territorio.